Piccoli insetti fastidiosi: le cimici da letto

Piccoli insetti fastidiosi: le cimici da letto

Sono molto piccoli e possono invadere la camera da letto, pungere e provocare macchie rosse e prurito: sono le cimici da letto. 

Cosa sono le cimici da letto?  Piccoli insetti succhiatori di sangue, che tendono a vivere nelle stanze da letto ed a pungere perchè attratte dal calore che si crea nelle camere durante la notte e dall'anidride carbonica esalata da coloro che vi soggiornano. Gli insetti si trovano più comunemente nelle abitazioni, hotel ed ospedali, soprattutto se non correttamente disinfestati e sanificati. 

Come riconoscerle?  Quelle adulte sono grandi quanto una lenticchia o un seme di mela e si possono riconoscere tramite i seguenti: presenza di macchie fecali sulle lenzuola od altri complementi di arredo, presenza di esuvie (rivestimento rigido del corpo che gli insetti perdono mano a mano che crescono) e presenza di chiazze bianche che possono essere le uova.

Cosa fare se si viene punti?  Le punture di cimice da letto si manifestano con pomfi rossastri su mani,braccia viso e collo, che provocano prurito. Alcuni sviluppano anche mancanza di respiro, gonfiore di lingua e labbra, vertigini, svenimento, febbre insonnia ed ansia per cui in presenza di uno di questi sintomi è preferibile consultare il medico. 

Come prevenire? E' necessario controllare tra le fessure dell'intelaiatura del letto, nelle crepe dei muri o del pavimento, controllare le lenzuola ed analizzare la presenza di macchie, ma l'aspetto più importante è una buona e corretta pulizia e sanificazione dell'ambiente.

Prevenire è meglio che curare!